1. L’input dell’Ilaria per intercedere per l’Isola

Ho chiesto a Ilaria Falqui di presentarsi e poi di aiutarci a conoscere meglio, per poter intercedere meglio per la sua e la nostra Sardegna.

Ecco prima la presentazione.

Ciao a tutti!

Mi chiamo Ilaria, e 25 anni fa sono nata nella bellissima isola di Sardegna. Sono cresciuta a Sassari e ho frequentato lì la chiesa evangelica fino ai miei 19 anni, età in cui mi sono trasferita in Inghilterra per iniziare gli studi universitari.

Quattro anni fa ho sposato Emanuele, le cui origini, anche se dai suoi colori probabilmente non si direbbe, sono del sud della Sardegna.

Insomma, siamo sardi nel cuore e abbiamo la Sardegna a cuore.

In questi quattro anni di matrimonio abbiamo girato tanto, in risposta alla chiamata del Signore a far parte del Suo Grande Mandato (Matteo 28:18-20). Abbiamo trascorso la maggior parte del tempo in Inghilterra, dove abbiamo servito con tutto il cuore in due chiese evangeliche che sono diventate le nostre famiglie adottive. Abbiamo anche trascorso periodi di missione a breve e medio termine in Asia, in particolare in Indonesia, i quali sono stati fondamentali per la nostra crescita spirituale, sia individuale e sia di coppia.

Da Settembre 2016 siamo tornati a vivere in Italia, per iniziare un progetto di formazione teologica e ministeriale a tempo pieno nella chiesa Nuova Vita di Bologna. Siamo grati a Dio per il privilegio di poter studiare la Sua Parola insieme ad altri giovani, italiani e non, che hanno a cuore l’avanzamento del Regno di Dio in questa nazione ed oltre.

Se desideri avere notizie più specifiche su di noi o sul nostro lavoro, o se il Signore ti ha messo nel cuore il desiderio di supportarci, puoi scriverci a ila.91@alice.it

Dio ti benedica!

Ora la prima puntata di

l’Input dell’Ilaria per intercedere per l’Isola

Preghiamo per la Sardegna!

  • La Sardegna è la seconda isola del Mediterraneo per dimensione – ci vivono circa un milione e mezzo di persone. Si calcola che la percentuale di credenti evangelici nell’isola sia piuttosto bassa, tra lo 0,2 e lo 0,5%, considerando credenti di qualsiasi denominazione. Questo fa della Sardegna un’isola praticamente non raggiunta dal Vangelo.

-Preghiamo affinché il Signore possa aprire porte per la propagazione del Vangelo in questa terra e affinché mandi operai nella messe sarda.

  • Cenni storici: Il Vangelo in Sardegna ha poco più di 50 anni! La prima coppia di pionieri è arrivata nell’isola nel 1963 e negli anni ha fondato tre chiese evangeliche nel nord della Sardegna, tra cui anche la chiesa di Porto Torres, dove Pietro sta prestando il suo aiuto in questo periodo.

-Preghiamo affinché non solo la chiesa di Porto Torres, ma anche altre assemblee, possano desiderare un rinnovamento spirituale e un maggiore attaccamento alle verità del Vangelo.

-Preghiamo affinché le chiese e i credenti sardi possano essere una luce per un’isola che giace nel buio.

 

Sardegna

 

Emanuele e Ilaria Paderi in Corea

ilaria e emanuele korea

Ilaria è anche la traduttrice in italiano delle meditazioni Solid Joys di John Piper.

Emanuele, Ilaria e Salvatore Mundula sono i sardi che fanno parte del mio corso di Storia del cristianesimo, una componente del programma di internship di Nuova Vita, menzionato sopra da Ilaria.

Ecco tutto il gruppo

applicazione 3 10.16

Un salutone da parte mia (di Pietro) sia alla mamma di Ilaria, la genetista Giovanna, che ho conosciuto a dicembre 2016 a Porto Torres, sia ai genitori di Emanuele ed altri familiari che ho conosciuto a Bologna e a Milano. Quant’è consacrata al Signore questa coppia!

Soli Deo gloria.

Un corso gratuito sulla preghiera: Imparare a pregare da Paolo.

Precedente Dalla buona creazione della Genesi alla nuova creazione dell’Apocalisse Successivo Dio ha un debole per i deboli (scambio pulpiti Logos e Nuova Vita)