Ad fontes, alle fonti, lo studio delle lingue bibliche e la Riforma protestante

Una componente fondamentale della Riforma protestante fu lo studio delle lingue bibliche. L’Antico Testamento è scritto maggiormente in ebraico, ma una piccola percentuale è scritta in aramaico, anch’essa una lingua semitica. Il Nuovo Testamento invece è scritto in greco.

All’Accademia Teologica Logos siamo fieri di quelli che hanno completato due anni di greco o di ebraico. Ecco un breve filmato della consegna degli attestati per ciascun corso.

Consegna attestati per il corso di greco (2011-2013);

Consegna attestati per il corso di ebraico (2013-2015).

Tra i link trovati a questa pagina, ci sono quelli per visionare sia l’Antico Testamento sia il Nuovo nelle lingue originali.

Precedente Keller, Piper e Carson sull'importanza della Riforma oggi Successivo Seguire Cristo al di fuori della chiesa