Aiutiamo un fratello nel bisogno: Leo Cicerale

 

Recentemente Leo Cicerale, in rientro da una conferenza, dove per l’ennesima volta si era prodigato con un servizio prezioso e professionale in ambito tecnico, è rimasto coinvolto in una grave incidente stradale.

Ecco la foto che avevo fatto con Leo la mattina dell’incidente

Miracolosamente ne è uscito indenne e per questo lodiamo Dio. Per l’occasione viaggiava da solo, senza Antonella, neo-mamma da poco più di 10 giorni, rimasta a casa con la bellissima Gaia!
Nell’incidente l’auto è andata distrutta. Inoltre la strumentazione a bordo dell’auto non pare essere recuperabile. Il danno stimato è €40,000 euro.

Il relativo articolo in cronacheancora.it

Ecco un canto eseguito dalla moglie di Leo, Antonella De Sordo Yolo: Mostra Cristo

Consapevoli del servizio strategico svolto da Leo in questi anni, della sua professionalità e della sua passione per il Vangelo, vogliamo esprimere il nostro sostegno da subito (2 Corinzi 9:13): “perché la prova pratica fornita da questa sovvenzione li porta a glorificare Dio per l’ubbidienza con cui professate il vangelo di Cristo e per la generosità della vostra comunione con loro e con tutti.”
IM, rete di cui Leo e Antonella fanno parte si è immediatamente attivata con una raccolta fondi, per permettere il ripristino e la continuazione del suo servizio fra di noi e per mostrare che siamo davvero famiglia! La raccolta è supportata da un crescente numero di chiese e opere.

Io e mia moglie Silvia l’abbiamo ritenuto una gioia fare un contributo a favore di Leo, Antonella e la piccola Gaia (che ha meno di 2 settimane). “Vi è più gioia nel dare che nel ricevere”, infatti sono proprio parole di Gesù (Atti 20:35).

Ti chiediamo, quindi, di pregare e valutare come meglio contribuire – sia personalmente, che nel contesto dove ti muovi.
il 100% della donazione ricevuta andrà a Leo.

RACCOLTA FONDI PER LEO CICERALE!

Paypal (su ‘Facoltativo’ clicca ‘Raccolta Fondo Leo’): https://bit.ly/2GcfSKW
Bonifico: IBAN IT 11 J 02008 37070 000010752465 (“I.M. – ITALIAN MINISTRIES”: causale – LEO)

Grazie di condividere questo appello!

Qui è il relativo post su Facebook.

Seguimi su Facebook: Pietro Ciavarella.

Precedente 5 segni che contraddistinguono un pastore-servitore, Jon Bloom Successivo L'Insegnamento della croce, venerdì santo