Come staresti se ti sentissi amato, amata?

Quando noi ci sentiamo amati (forse si potrebbe dire che) ci sentiamo invincibili. Paolo prega che noi, che apparteniamo a Cristo, ci rendiamo conto quando Dio ci ama.

In questa registrazione audio medito su Efesini 3:14-21 e prego per la mia chiesa. Perché non lo fai anche tu, che tu sia o meno responsabile di chiesa?

Ecco il testo è poi l’audio.

Efesini 3:14-21

14 Per questo motivo piego le ginocchia davanti al Padre, 15 dal quale ogni famiglia nei cieli e sulla terra prende nome, 16 affinché egli vi dia, secondo le ricchezze della sua gloria, di essere potentemente fortificati, mediante lo Spirito suo, nell’uomo interiore, 17 e faccia sì che Cristo abiti per mezzo della fede nei vostri cuori, perché, radicati e fondati nell’amore, 18 siate resi capaci di abbracciare con tutti i santi quale sia la larghezza, la lunghezza, l’altezza e la profondità dell’amore di Cristo 19 e di conoscere questo amore che sorpassa ogni conoscenza, affinché siate ricolmi di tutta la pienezza di Dio.
20 Or a colui che può, mediante la potenza che opera in noi, fare infinitamente di più di quel che domandiamo o pensiamo, 21 a lui sia la gloria nella chiesa, e in Cristo Gesù, per tutte le età, nei secoli dei secoli. Amen.”

 

Ecco un corso su come pregare secondo tutte le preghiere di Paolo.

Spero di vederti al convegno TGC Italia 12-14 aprile 2019 dove Don (D.A.) Carson parlerà su Cristo nei Salmi! Ecco le info.

Precedente 30 anni di matrimonio con la Silvia. Grazie, Signore, per una moglie così straordinaria! Successivo Per San Valentino: 23 aspetti della parola "amore”