Il messaggio centrale del cristianesimo secondo Radical

“Ma da nuovo pastore [scrive di sé David Platt], mettendo le immagini che quel giorno mi circondavano [di una chiesa americana di ‘successo’] a confronto con quelle ancora fresche nella mia mente [di un viaggio missionario in Asia con testimonianze di seri atti di persecuzione religiosa], dei fratelli e delle sorelle che si trovano dall’altra parte del mondo, non potevo fare a meno di pensare che da qualche parte, lungo la strada, ci fossimo persi quello che c’è di radicale nella nostra fede, e lo abbiamo rimpiazzato con ciò che è comodo. Ci stavamo accontentando di un cristianesimo tutto incentrato sul prendersi cura di noi stessi, quando il messaggio centrale del cristianesimo, in realtà, ha a che fare con il rinunciare a noi stessi.”

David Platt, Radical: Vivere senza compromessi in un mondo corrotto, Ed. CLC, Firenze 2014, p. 16.

L’originale inglese: Radical.

Domenica 20 settembre 2015, alla Chiesa Logos, io e Andrea Giorgi inizieremo una serie di sermoni del titolo: Rinnega – Prendi – Segui. Per favore, prega che facciamo un buon lavoro per Cristo, per quelli della Chiesa Logos e per coloro che ci ascolteranno su internet. Grazie!

La lettura del libro di Platt andrebbe molto bene con tale serie; infatti noi abbiamo intenzione, come chiesa, di usarlo nei nostri piccoli gruppi.

Ecco il versetto tema della nostra serie di sermoni (Rinnega – Prendi – Segui):

Luca 9:23 (Nuova Diodati): “Poi [Gesù] disse a tutti: ‘Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda ogni giorno la sua croce e mi segua’.”

Con una preghiera sia per quelli delle chiese perseguitate sia per quelli delle chiese non perseguitate, che nel proprio contesto ciascuna chiesa possa rinnegare se stessa, prendere ogni giorno la sua croce e seguire Cristo. Io ne ho bisogno….

Precedente Dio ci disciplina per il nostro bene e per la propria gloria Successivo Chef D, la storia di una vita redenta