Il Vangelo di Giuda oppure quelli di Matteo, Marco, Luca e Giovanni?

Vuoi sapere delle cose attendibili su Giuda Iscariota, gli apostoli, Gesù di Nazaret, la fede cristiana e te stesso? Allora l’articolo Il Vangelo di Giuda oppure quelli di Matteo, Marco, Luca e Giovanni? è stato scritto proprio per te.

In riferimento all’argomento trattato in quello scritto, ecco dei libri per approfondire.

-Richard Bauckham, Gesù e i testimoni oculari (Jesus and the Eyewitnesses). Un capolavoro accademico in cui lo studioso scozzese dimostra l’attendibilità storica dei vangeli secondo Matteo, Marco, Luca e Giovanni.

-F.F. Bruce, Possiamo fidarci del Nuovo Testamento? (ing. The New Testament Documents: Are they Reliable?) mette a fuoco l’attendibilità storica degli scritti neotestamentari.

-F.F. Bruce, Il canone delle Scritture (ingl. The Canon of Scripture) parla dei motivi per cui i 66 libro del Nuovo e dell’Antico Testamento (Genesi-Apocalisse) compongono la nostra Bibbia.

-Pietro Ciavarella, Risposta a Inchiesta su Gesù appunto “risponde” alle tesi poco fondate (dal punto di vista accademico) del best-seller di Corrado Augias e Mauro Pesce, Inchiesta su Gesù. Noi evangelici italiani dobbiamo attrezzarci (come sono già attrezzati in altre parti del mondo) a rispondere con argomenti scientificamente robusti alle tesi di coloro che negano l’attendibilità del Nuovo Testamenti.

-Lee Strobel, Il caso Gesù (ingl. The Case for Christ) riproponi le interviste che questo scettico ha fatto a diversi esperti per dimostrare la falsità della fede cristiana. Alla fine di questo iter, Strobel invece si è convertito a Cristo!

Nicholas Perrin, Tommaso, l’altro vangelo (ingl. Thomas, the Other Gospel). Perrin è un grande studioso evangelico e un esperto internazionale sul vangelo di Tommaso. Se vuoi sapere la “verità” su questo vangelo gnostico, rivolgiti a Perrin.

-N.T. Wright, Risurrezione (ingl. The Resurrection of the Son of God). Un capolavoro sul motivo per cui le prove storiche ci danno motivi più che sufficienti per credere nella storicità della risurrezione di Gesù Cristo.

-E’ anche valido (e più consigliato a chi non legge tantissimo) Josh McDowell, La risurrezione di Gesù, un fatto certo (The Resurrection Factor: Compelling Evidence which Proves the Resurrection of Christ). Molto alla mano è anche Josh McDowell, Più che un falegname (ingl. More than a Carpenter).

-Il classico del grande C.S. Lewis, Scusi, qual è il suo Dio? (ing. Mere Christianity) è sempre consigliable.

Puoi trovare altre Risorse che ti potrebbero interessare qui.

Post collegati: Codice, Perrin, Bologna.

Seguimi su *Facebook*: Pietro Ciavarella.

**********

Non perdere Don Carson, Cristo nei Salmi, 12-14 aprile!

Spero di vederti al convegno TGC Italia 12-14 aprile 2019 dove Don (D.A.) Carson parlerà su Cristo nei Salmi! Ecco le info.

Fammi sapere qui se hai intenzione di venire. Grazie!

*****

Precedente E’ possibile essere a prova di seduzione? Colossesi 2:4-10 Successivo Siamo negli Ultimi Giorni...