La pigrizia, Proverbi 26:13-15, Efesini 5:15-16, Colossesi 3:16-17

Dio non vuole che siamo pigri!

Proverbi 26:13-15: “13 Il pigro dice: «C’è un leone nella strada, c’è un leone per le vie!» 14 Come la porta si volge sui cardini, così il pigro sul suo letto. 15 Il pigro tuffa la mano nel piatto; e gli sembra fatica riportarla alla bocca.”

Forse lo siamo “per indole” o solo a volte. Ma c’è una buona notizia per noi! Noi possiamo “ricuperare il tempo” per la potenza dello Spirito.

Efesini 5:16-17: “15 Guardate dunque con diligenza a come vi comportate; non da stolti, ma da saggi; 16 ricuperando il tempo perché i giorni sono malvagi.”

Preghiamo oggi per noi stessi e per un altro credente che conosciamo che non sprechiamo i doni del tempo e delle energie che Dio ci ha dato per vivere oggi per lui. Per favore, includi anche me in quella preghiera. Grazie 🙂

Facciamo tutto invece nel suo nome:

Colossesi 3:16-17: “16 La parola di Cristo abiti in voi abbondantemente, ammaestrandovi ed esortandovi gli uni gli altri con ogni sapienza, cantando di cuore a Dio, sotto l’impulso della grazia, salmi, inni e cantici spirituali. 17 Qualunque cosa facciate, in parole o in opere, fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù ringraziando Dio Padre per mezzo di lui.”

Precedente L’autocontrollo, Proverbi 25:28 e Galati 5:22-23 Successivo Lo stolto nei Proverbi, una nuova risorsa gratuita...e un nuovo inizio