La tentazione o la prova di Gesù? Dipende dal punto di vista

In Matteo 4:1-11 l’evangelista riporta la “tentazione” di Gesù?

O sarebbe meglio chiamarla la “prova” di Gesù?

La mia risposta è “sì” ad entrambe le domande: è la tentazione di Gesù ed anche la sua prova.

Possiamo imitare l’approccio usato da Gesù quando noi siamo tentati? Certo.

Detto questo, il punto di fondo di questo episodio nella vita di Gesù è un altro. Infatti mostra quanto Gesù Cristo sia obbediente al Padre e quanto il Figlio si fidi di lui rispetto a…. Dovrete guardare il video per sapere ciò che non ho scritto ora. Sorry 🙁

In questo video consideriamo anche lo stesso episodio, come riportato da Luca, che comunica lo stesso punto di fondo ma rispetto a qualcun altro.

I due racconti della tentazione/prova forniscono un banchetto teologico sulla base del quale possiamo ammirare e adorare meglio il nostro grande “Rappresentante” Gesù Cristo, il vero Figlio di Dio.

 

Purtroppo in Italia non siamo messi bene bene per quanto riguarda ciò che viene chiamata la “teologia biblica”. Per cui, se trovate utile questo video, vi invito a condividere questo post con chi, secondo voi, potrebbe trarne beneficio. Grazie.

Precedente Problemi di traduzione: LXX e Vulgata Successivo Teologia riformata: grazia irresistibile, R.C. Sproul (anche in inglese e portoghese)