Lo stolto nei Proverbi, una nuova risorsa gratuita…e un nuovo inizio

Lo stolto è uno dei tipi di persone trovati nel libro dei Proverbi. Lo saggio è un altro. Il saggio è da imitare, lo stolto da non imitare. In Proverbi 26:1-12 c’è un raggruppamento di versetti sullo stolto.

1 Come la neve non si addice all’estate, né la pioggia al tempo della mietitura,
così non si addice la gloria allo stolto.
2 Come il passero vaga qua e là e la rondine vola,
così la maledizione senza motivo, non raggiunge l’effetto.
3 La frusta per il cavallo, la briglia per l’asino,
e il bastone per il dorso degli stolti.
4 Non rispondere allo stolto secondo la sua follia,
perché tu non gli debba somigliare.
5 Rispondi allo stolto secondo la sua follia, perché non abbia ad apparire saggio ai propri occhi.
6 Chi affida messaggi a uno stolto
si taglia i piedi e si abbevera di afflizione.
7 Come le gambe dello zoppo sono senza forza,
così è una massima nella bocca degli stolti.
8 Chi onora uno stolto
fa come chi getta una gemma in un mucchio di sassi.
9 Una massima in bocca agli stolti
è come un ramo spinoso in mano a un ubriaco.
10 Chi impiega lo stolto e il primo che capita,
è come un arciere che ferisce tutti.
11 Lo stolto che ricade nella sua follia,
è come il cane che torna al suo vomito.
12 Hai mai visto un uomo che si crede saggio?
C’è più da imparare da uno stolto che da lui.

Evitiamo di imitare lo stolto, sì! Questa dispensa (lo stolto in Proverbi) elenca altri versetti dai Proverbi in cui si trovano non solo la parola “stolto” ma anche parole affini (come stoltezza) e lo stesso per follia/folle ecc. Tale dispensa ti fornisce la materia prima per fare uno primo studio sullo stolto nei Proverbi, ovviamente per evitare di esserlo o almeno per esserlo sempre di meno. Grazie di pregare a riguardo anche per me!

Questa dispensa, insieme a tante altre, si trova anche alla pagina Risorse di questo blog.

Inizieremo a usare questa dispensa nella nostra prima riunione domattina (domenica 8 luglio 2018) alle 10,30. Se vuoi venire, contattami pure. Grazie di cuore per le vostre preghiere!

Pietro Ciavarella è anche autore di un libro sui proverbi biblici:

I Proverbi. Un invito ad abbracciare la saggezza di Dio (Sophos, Bologna)

Precedente La pigrizia, Proverbi 26:13-15, Efesini 5:15-16, Colossesi 3:16-17 Successivo Chi è la donna di Proverbi 31? La risposta forse ti sorprenderà e darà sollievo a tante donne

Lascia un commento

*