Se la vita fosse trovata sugli esopianeti nuovamente scoperti?

In questi giorni i media hanno dato notizia della scoperta di 7 esopianeti, “potenzialmente adatti a ospitare la vita“. Al riguardo Lorenzo mi ha domandato: “Se, per assurdo, tra un po’ di tempo trovassero la vita su uno di quei 7 pianeti simili alla terra cosa implicherebbe teologicamente?!”

Ecco la mia risposta.

1. Personalmente, dubito che troveranno la vita su quegli esopianeti.

2. La loro stessa esistenza è comunque un’altra prova dell’indescrivibile grandezza del nostro grande Dio.

3. Se trovassero la vita su qualcuno di tali pianeti, o da qualche altra parte nell’immenso creato di Dio, sarebbe un motivo in più per rimanere stupiti di fronte all’impareggiabile grandezza e maestosità di Dio.
4. Leggere Ebrei 2:16-18 sulla cura di Dio per gli esseri umani della terra: non per gli angeli ma per noi! Ecco un sermone su Ebrei 2:10-18 (dove sono disponibili, video audio e manoscritto).
5. Leggere il Salmo 147:4 e Giobbe 9:1-9 sull’enormità di Dio.
6. Leggere Colossesi 1:15-17 sul motivo della creazione di Dio.

Egli [Dio] conta il numero delle stelle, le chiama tutte per nome (Salmo 147:4).

15 Egli [Cristo] è l’immagine del Dio invisibile, il primogenito di ogni creatura; 16 poiché in lui sono state create tutte le cose che sono nei cieli e sulla terra, le visibili e le invisibili: troni, signorie, principati, potestà; tutte le cose sono state create per mezzo di lui e in vista di lui. 17 Egli è prima di ogni cosa e tutte le cose sussistono in lui (Colossesi 1:15-17).

I vostri amici e le vostre amiche potrebbero essere interessati alle implicazioni religiose della scoperta di questi esopianeti. Se condividete questo post con loro e pregate, forse si aprirà una porta per voi di parlare con loro del Creatore. Loro hanno bisogno che egli diventi anche il loro Redentore. Potete anche leggere i versetti di sopra con loro e guardare insieme questo filmato (grazie, Mila) che illustra l’immensità del creato di Dio.
Dio vi benedica e benedica i vostri sforzi per lui!
Precedente Joni Eareckson Tada, la sofferenza e la mia bici Successivo Lutero era un antisemita?