Un anniversario personale. Oggi 5 anni fa…

Oggi, cinque anni fa, mi sono risvegliato in terapia intensiva e probabilmente proprio verso quest’ora, alle 11,00, ho ripreso coscienza. Intorno alle 3,00 di quella domenica mattina, il 14 luglio 2013, avevo subito un trauma cranico in casa. La grazia di Dio ha sovrabbondato verso di me nel portarmi dove sono oggi, a cinque anni di distanza. Quel giorno, nel cuore della notte, mia moglie infermiera, Silvia, trovandomi per terra mi ha subito cercato di rianimare (ha detto che sembravo morto) e uno dei mei figli ha chiamato il 118 (l’altro lo chiamerà 10 mesi dopo per un altro incidente). Le squadre mediche e poi tanti altri mi hanno aiutato e mi sono stati vicini. Sono riconoscente a tutti.

Nella misericordia di Dio ero capace di predicare alla Chiesa Logos il primo sermone dopo la pausa estiva, domenica I settembre 2013: su Ebrei 10:26-31 (Attenti all’aspostasia!). Che bei ricordi della grazia e della bontà di Dio. Signore, grazie per la tua bontà verso di me in Cristo Gesù. Quanta grazia!

Precedente Le due vie, Salmo 1, Giovanni 3:36, Matteo 7:24-29 Successivo Problemi di traduzione: LXX e Vulgata