Una profonda spiritualità cristiana trionfa sul razzismo

A Dio non piace il razzismo. Non tanti mesi fa, di fronte a un atto di razzismo di “supremazia banca” una Chiesa nera ha dimostrato una straordinaria spiritualità cristiana. Tale impegno cristiano ha promosso la riconciliazione razziale di fronte a un atto di razzismo spietato e vergognoso. Roberto Vacca di Radio Voce della Speranza (RVS, l’emittente radio avventista), mi intervista sulla vicenda.

Aggiornamento 25.11.16.

Precedente Il figlio della pace Successivo Nuova Bibbia da studio, Study Bible, curata da D.A. Carson