Il video della serata di David and Nancy Guthrie a Firenze

Domenica, I ottobre 2017 David e Nancy Guthrie sono intervenuti alla Chiesa Logos in una serata indimenticabile.

Ecco il video di quella serata che spero vogliate sia guardare sia girare a tante persone che conoscete che soffrono. Il video contiene due parti distinte ma collegate. Nella prima Nancy parla della propria esperienza con la sofferenza, mentre nella seconda David e Nancy rispondono a domande fatte dal pubblico sulla sofferenza.

Andrea Giorgi è il moderatore della serata. L’interprete di Nancy è Miriam Grice Moretti, io sono quello di David. Ma un gruppo innumerevole di persone, da Jonathan Gilmore di Impatto agli adolescenti della Chiesa Logos (che hanno aiutato le persone a trovare la Chiesa), hanno lavorato insieme per rendere questa serata di grande benedizione a tante persone. Quelli che l’hanno filmata (Raoul e company), hanno permesso che sia di grande benedizione anche a voi che lo guardate ora in video.

Ecco gli adolescenti…

Tutta la gloria va a Gesù Cristo! Grazie, Signore, per aver portato in Italia due persone così speciali che tu hai fatto soffrire così tanto perché loro potessero dare così tanto sia noi in Italia sia a tante altre persone in più parti del mondo.

Ecco qualche altro scatto dei loro due giorni a Firenze (in uno dei post in calce c’è il programma della loro tournée più ampia che includeva, almeno, tappe a Poggio Ubertini, Salerno e Trieste).

L’organizzatore capo della tappa fiorentina, Paolo Morganti

Il rinfresco

Il banco libri

Il canto

Nancy e Miriam e, nella slide, la preziosissima e tenerissima Hope

Nathalie Adams Morganti e Nancy nel centro di Firenze lunedì 2 ottobre

Io e David durante la stessa gita in centro

I coniugi Guthrie con Andrea e Susan Giorgi

I coniugi Guthrie con me e la Silvia



I coniugi Guthrie a casa Ciavarella a cena dopo la serata su Cordoglio e Speranza (non sapevo quale delle due foto fosse quella migliore)

Qui invece c’è un saluto da parte di Nancy e David che vi spiegherò subito.

A casa nostra la Nancy mi ha gentilmente chiesto del mio libro Speranza nella sofferenza (Sophos, Bologna 2017) che è uscito proprio in concomitanza con l’evento. E parlandone insieme, abbiamo capito di essere sulla stessa esatta lunghezza d’onda su ciò che la Bibbia dice sulla sofferenza. Poi ho cominciato a parlare dell’esperienza di sofferenza della persona a cui il mio libro è dedicato, Simona Mancini.

Ora dovete capire che Simona non sa l’inglese e Nancy non sa l’italiano, anche se si erano “parlate”, per esempio al Convegno Donne tenutosi nei giorni precedenti a Poggio Ubertini. Per cui, Nancy non era riuscita a capire tutto ciò che la Simona aveva sofferto avendo un figlio con una malattia che si colloca nella stessa grande famiglia della malattia che hanno avuto i due figli dei Guthrie: Hope (“Speranza”) e Gabriele. Quando se n’è resa conto, Nancy mi ha detto subito: “Caspita, per favore, fa’ le mie scuse a Simona e salutamela con tanto affetto. Peccato non riuscivo a capire bene tutto quello che mi diceva”. A quel punto le ho chiesto se potevamo fare per la Simo una foto-saluto. Lei ha risposto di sì ed eccola sopra. Ma che questa foto valga come saluto anche a tutti voi che leggete questo post 🙂

Potete leggere la testimonianza di Simona insieme a quelle di altre persone nel libro summenzionato Speranza nella sofferenza (qui è una presentazione del libro da parte di Teresa Castaldo)

Posto collegati: 1, 2.

*In un secondo momento abbiamo intenzione di aggiungere un link al libro di Nancy appena tradotto e pubblicato in italiano. In questo momento non riesco a trovarne su internet un link. Tanto il sito personale di Nancy è www.nancyguthrie.com

Precedente Speriamo di avere a breve di nuovo la nostra "passerella" Successivo Il Signore regna, il Salmo 99