Vuoi studiare teologia? Ecco qualche dritta per cominciare

Ogni tanto ricevo una email da qualcuno che mi dice di voler studiare teologia chiedendomi qualche dritta. In seguito elenco qualche risorsa introduttiva a riguardo. Per formarsi la lista di cose da leggere e da fare potrebbe essere molto più lunga. Detto ciò, questo post fornisce a chi fosse interessato qualche spunto per partire.

Ma prima ancora della lista mi preme riportare ciò che il mio professore di esegesi del Nuovo Testamento in greco, Don (D.A.) Carson, disse alla mia classe come a decine di altre classi riguardo allo studio della teologia.

It is not our goal to become masters of the Word but rather to be mastered by it.
Il nostro obiettivo non è di impadronirci della Parola ma piuttosto che essa si impadronisca di noi.
  1. Leggere e studiare la Bibbia.
  2. Imparare a pregare biblicamente; ecco un punto di partenza.
  3. Servire nella tua chiesa locale.
  4. Acquistare una buona Bibbia da studio. La mia preferita è (purtroppo) in inglese.
  5. Leggere Andrew J.B. Cameron e Brian Rosner, Le sfide della teologia: come diventare ‘un operaio approvato’ in un servizio pericoloso. Questo libro ti orienterà ai vari rami della teologia fornendo anche qualche lettura di alcuni teologi del passato.
  6. Leggere Gordon Fee e Douglas Stuart, Come aprire le porte a una lettura informata della Bibbia. Questo libro ti fornirà dei principi di base per come interpretare la Bibbia, in particolare in riferimento ai vari generi letterari trovati nella Bibbia. (Il seguente corso è ancora più elementare: Studio personale della Bibbia: i link per i video e la dispensa è qui).
  7. Leggere (in inglese) The Goldsworthy Trilogy per un’introduzione all’interpretazione della Bibbia nelle categorie della “Teologia biblica”. (Si tratta dei seguenti tre libri rilegati in un solo volume: Gospel and Kingdom; Gospel and Wisdom; e The Gospel in Revelation.)
  8. Leggere Mark Dever, Nove segni caratteristici di una chiesa sana. Questo libro ti darà un fondamento chiaro di come dovrebbe essere una sana chiesa locale (in questo post ci sono dei link a questo libro in altre lingue).
  9. Leggere, Wayne Grudem, Teologia sistematica: introduzione alle principali dottrine della Bibbia. La teologia sistematica è un ramo importante della teologia e questo libro è fatto bene.
  10. Leggere il classico di J.I. Packer, Conoscere Dio (fuori stampa in italiano), Knowing God.
  11. Leggere John Piper, Desiderare Dio per un esempio di teologia buona applicata alla vita cristiana (cfr. anche sulle missioni il suo Santa Ambizione.)
  12. Leggere Bryan Chapell, La predicazione cristocentrica: riscoprire il sermone espositivo. Chi studia teologia dovrebbe occuparsi anche di come si predica la Bibbia. (Qui puoi trovare il mio manuale gratuito).
  13. Leggere Tony Lane, Compendio del pensiero cristiano nei secoli per avere una carrellata della storia della chiesa, dagli origini fino ai nostri giorni. (Qui spiego in inglese perché dovremmo studiare la storia della chiesa.)
  14. Studiare un libro della Bibbia con un buon commentario, per es. con Peter T. O’Brien, Lettera agli Ebrei: introduzione e commento.

Altre risorse. Il mio libro 2 Timoteo: la promessa della vita in Cristo ti fornirà un esempio di una serie di sermoni espositivi predicati su una lettera del Nuovo Testamento. I libri di Gian Paolo Aranzulla su Genesi e Esodo ti faranno vedere come interpretare questi primi due libri della Bibbia e ti daranno anche spunti per come predicarli. Qui invece ci sono i sermoni espostivi di Aranzulla, Ciavarella, Mariotti e Oden su 2 Timoteo.

Qualche sito web
TGC (= The Gospel Coalition)
Precedente 4 Ways to Love your Pastor, Amy DiMarcangelo Successivo Una riflessione sul Salmo 25 per aiutarti a pregarlo al Signore